GIACOMO BRACCI: LA MODERN MONEY THEORY, UN’AVANGUARDIA ECONOMICA

In questo momento di forte crisi economica il primo intervento del Festival Culturale per la Cooperazione Officina Futuro è stato dedicato alla proposta di avanguardia economica Modern Money Theory.

Giacomo Bracci, il giovane economista che ha illustrato la teoria, è laureato in Economia presso l’Università di Bologna e attualmente vi frequenta un corso di laurea magistrale in Economics. Dopo aver partecipato ad entrambi i Summit Modern Money Theory di Rimini 2012, entra a far parte del gruppo economico dell’Associazione Democrazia MMT e successivamente  fonda l’Associazione Economia Per I Cittadini (EPIC). Ha partecipato a diversi eventi su tutto il territorio nazionale come relatore per l’associazione EPIC ed anche all’evento “Debito, valuta nazionale e democrazia” organizzato dal gruppo greco Fronte Popolare Unito (EPAM) ad Atene; assieme ad altri membri dell’associazione ha visitato nel 2013 l’Università del Missouri-Kansas City, centro di elaborazione teorica della Teoria della Moneta Moderna (MMT). È membro del gruppo economico di EPIC, dell’iniziativa studentesca per il pluralismo Rethinking Economics, del gruppo INET Young Scholars Initiative. Scrive articoli per il sito web dell’associazione EPIC, per lo spazio di approfondimento culturale Il Moralista e per il periodico online Democrazia e Lavoro.