Categoria: OFFICINA CULTURA

Indomita mente

L’Italia è il paese dei santi. Vada pure per i navigatori e per i poeti, ma l’eroismo dei primi supera di gran lunga quello degli altri. Non ci credi? Te lo dimostro! Per fare il poeta basta avere una discreta…

Crisi … è una decisione vitale e un giudizio totale

il muro e il grido Hanno chiuso le porte – grevi porte ferrate – tirato i chiavistelli, rinforzato le spranghe. Perché non esca il grido, perché gli altri non sappiano, han fatto un muro, lungo quanto il mare e le…

Quelle incostituzionali liberalizzazioni

Gli obiettivi di liberalizzazione dei mercati (e in subordine logico quelli di privatizzazione) – definiti a partire dalle direttive dell’Unione europea della fine degli anni ‘80, principio anni ‘90 – si sono imposti come preminenti rispetto ad altri obiettivi di…

MINIMA MERCATALIA

La modernità è anche la storia del nesso di tensione, adattamento e contrasto tra la filosofia e l’assolutizzazione del mercato in cui si condensa lo spirito del capitalismo. Sulle orme di Hegel e di Marx, il libro delinea una fenomenologia…

La Convergenza psicosociale

Non è facile in questo periodo storico immaginarsi quale possa essere il nostro futuro prossimo e ancor meno lasciarsi trasportare verso l’immagine del futuro a cui vorremmo aspirare volendo avanzare verso una nuova civiltà, soprattutto quando constatiamo che questa crisi…

Siamo noi i nipoti di Keynes

Per una discussione su decrescita ed economia 1. Introduzione Questo articolo vorrebbe essere uno stimolo per una discussione sul tema della decrescita fra i sostenitori della decrescita stessa, da una parte, e, dall’altra, quegli economisti eterodossi che contestano in modo…

Questo perfetto nessuno

Il tema che si vuole e quello che si sceglie in avanzate tesi personali dall’oggetto preferibilmente incastrabile sulla patina di un certo saper parlare salottiero sui fattori contingenti del vero dove s’ama poggiar il culo e in questa giustizia nobile…

Proprietà Partecipata dei Lavoratori

Nell’Argentina del 2000 nel pieno dei bombardamenti congiunti della finanza speculativa e dell’FMI e a causa della fragilità del vincolo con una moneta estera che lo Stato non poteva emettere, ovvero il dollaro, in diverse fabbriche i lavoratori per sopravvivere…

Non so se mi spiego

Nel senso che sono piegato in due come chi è affetto da crampi allo stomaco dolorosi per aver ingerito un tossico. Riuscirò a spiegarmi? Nel frattempo considero l’ipotesi per metà epicurea e per altra metà quella tradizionale di Pasteur: la…

Uscire dall’Euro e dall’Ue. Per andare dove?

La crisi dell’eurozona è ormai sotto gli occhi di (quasi) tutti: povertà, disoccupazione, dismissioni degli asset fondamentali del nostro sistema industriale, questi sono i risultati del sogno europeista. Nonostante il main-stream ancora non se ne sia accorto e le voci…